Alimentazione del Cane e del Gatto


Sia il Cibo la tua Medicina – Ippocrate (460-377 a.C.)

 

L’alimento è vita, è uno dei carburanti essenziali per il corpo e per la sua salute.

Attraverso il cibo possiamo prevenire, curare o causare dei disturbi o delle malattie.

La nutrizione ha, infatti, un ruolo importante in molte patologie: obesità, patologie gastrointestinali, problemi dermatologici, insufficienza renale, urolitiasi, malattie osteoarticolari, epatopatie, problemi pancreatici, diabete, malattie cardiovascolari e neoplasie.

Ci sono, poi, fasi della vita, quali l’accrescimento, gravidanza, allattamento e convalescenza, e stili di vita, come l’attività sportiva e la vita all’esterno o all’interno, che richiedono particolare attenzione dal punto di vista alimentare.

In questi periodi è facile incappare in deficit o eccessi nutrizionali. Tuttavia con le giuste attenzioni è possibile prevenirli senza mettere a rischio la salute del nostro animale.

Ad esempio:

  • la gestione della curva di crescita in un cane di media-grossa taglia può limitare l’insorgenza di patologie osteoarticolari
  • la corretta scelta alimentare dopo gli usuali interventi di sterilizzazione e castrazione, può evitare l’instaurarsi di condizioni di sovrappeso e obesità.

È necessario ricordare che in quest’ambito, gli animali sono diversi da noi: i bisogni nutrizionali di uomo (onnivoro), cane (carnivoro) e gatto (carnivoro stretto) sono differenti e c’è la necessità di utilizzare diete specie specifiche.

Capite come sia importante scegliere l’alimento giusto?!

Cerchiamo un alimento che sia: sicuro (privo di sostanze tossiche e non contaminato da batteri\virus), completo (deve contenere tutti i nutrienti che servono), digeribile (alimento deve poter essere digerito e i nutrienti assorbiti dall’intestino), bilanciato (contenere i giusti micronutrienti nelle quantità necessarie) e appetibile (gradito al loro gusto).

Si può scegliere una dieta commerciale (crocchette e scatolette), una dieta casalinga (cucinata a casa con alimenti freschi) o una dieta mista.
Non c’è un alimento migliore in assoluto, ma una serie di motivazioni per cui si delinea la scelta più appropriata per quell’animale e la sua famiglia.

Il medico veterinario può guidarvi nel selezionare il petfood più adatto tra le numerose, e spesso fuorvianti, proposte del mercato o formulare una dieta casalinga bilanciata per il vostro animale.

Se siete interessati ad approfondire l’argomento chiedeteci consiglio.