Consigli per il viaggio in aereo


Cosa fare e come comportarsi per trasportare cani e gatti in aereo

Purtroppo non esiste una regolamentazione unica per il trasporto dell’animale domestico.

Infatti, ogni compagnia aerea ha le sue regole per poter prenotare un volo per viaggiare con il vostro cane o il vostro gatto.

È comunque sempre consigliabile mettersi in contatto con la compagnia aerea prescelta e chiedere tutte le informazioni necessarie.

 

Viaggiare in cabina

In cabina sono ammessi solo cani di piccola taglia e/o gatti e per ogni volo, è ammesso un determinato numero di animali.

 

L’animale, cane o gatto che sia, non dovrà superare gli 8 kg di peso.
Nel peso totale è compreso anche il trasportino.

 

Se il vostro amico viaggerà con voi in cabina, non dimenticate che:

  • Dovrete evitare che arrechi disturbo agli altri passeggeri.
  • Non dovrà mancargli l’acqua soprattutto, se il viaggio è molto lungo.

 

Viaggiare in stiva

I cani di media o grossa taglia, dovranno viaggiare in stiva pressurizzata all’interno di apposite gabbie.

 

Prima della partenza è sempre bene consultare il medico veterinario per assicurarsi che sia in buona salute.

 

Le gabbie dovranno permettere al cane di stare in una posizione comoda, di potersi girare e accucciarsi e dovrà consentire una buona aereazione.

Sarà opportuno abituare il vostro animale domestico alla gabbia in cui viaggerà, in modo che per lui sia un luogo familiare.

All’interno della gabbia dovrete posizionare, cibo e acqua utilizzando apposite ciotole.

Infine non dimenticate tutta la documentazione necessaria ma soprattutto verificate in caso di viaggi in altri paesi le norme vigenti.